top of page
  • Immagine del redattoreHOLOS

Damalab, Decreto Lavoro e Salario Minimo: il lavoro in trasformazione

Aggiornamento: 4 dic 2023

Convegno sul lavoro in trasformazione: un ponte di dialogo e facilitazione tra il mondo politico e quello imprenditoriale

Il 10 novembre scorso, la Rocca di Lonato è stata il palcoscenico del convegno “Damalab, Decreto Lavoro e Salario Minimo: il lavoro in trasformazione”. L’evento è stato organizzato in sinergia dagli studi di consulenza del lavoro Studio ELAS, Studio SCL Baldassari, Studio Grandi & Mancini, Studio Amarelli & Partners (HOLOS Team), e dallo Studio Legale Menichetti, in collaborazione con Fiabilis Consulting Group. L’obiettivo, quello di creare un ponte di dialogo e facilitazione tra il mondo politico e quello imprenditoriale, è stato centrato grazie anche alla diversità di prospettive presenti e al dialogo costruttivo che si è sviluppato.


L'evento, aperto da Luca Amarelli, titolare dell’omonimo Studio, è stato moderato da Francesco Cassese, consulente manageriale di Miror Consulting. La sua introduzione ha messo a fuoco qualcosa di molto significativo e attuale. Nei luoghi in cui si sta combattendo la guerra, mentre tutto crolla, lì dove ci sono le macerie, sorgono anche luoghi di una bellezza inaudita, ostelli fatti interamente di mosaico, costruiti per mostrare ciò di cui tutti gli uomini hanno bisogno, dentro qualsiasi circostanza. È impressionante pensarlo nel contesto della guerra e lo è anche pensando al nostro contesto culturale e al modo in cui, di solito, si vive il lavoro, lamentandosi, piuttosto che favorendo la condivisione della Bellezza.


Ilenia Vasta, avvocato giuslavorista di Amarelli & Partners, ha affrontato il tema dell'innovazione nella consulenza, presentando l'esperienza del Damalab. Nel 2021, alcuni studi di consulenza, hanno dato vita ad un network innovativo tra consulenti del lavoro, avvocati, commercialisti e HR Manager che, mossi da una stima personale e dall’intuizione che per lavorare bene è necessario non essere soli/isolati, hanno messo a fattor comune il desiderio di offrire ai clienti una consulenza sartoriale di altissimo livello. L’idea è che “Uno più uno non fa due ma duemila volte uno” (G.K. Chesterton).

L'Onorevole Alessandro Colucci, Segretario di Presidenza alla Camera dei Deputati, ha proposto una riflessione sulla costruzione di ponti tra il mondo politico e imprenditoriale, raccontando il lavoro di confronto che da diversi anni Holos propone ad imprenditori, professionisti e attori del mondo politico che hanno mostrato con sensibilità e umiltà di voler essere accanto alle imprese, nel tentativo di accorciare le distanze tra le intenzioni del legislatore e ciò che nel concreto le aziende si trovano a vivere quotidianamente.


Francesco Natalini, giuslavorista di GPN Labour & Partners, ha offerto un'analisi tecnica e normativa del Decreto Lavoro condividendo lo stato dell’arte su alcuni argomenti hot, quali, ad esempio, le causali dei contratti a tempo determinato e la soglia di esenzione dei fringe benefit.


La Senatrice Paola Mancini, Membro della Commissione Affari Sociali, Sanità, Lavoro e Previdenza Sociale, ha offerto un'analisi politica delle radici del Decreto Lavoro, e della ormai prossima manovra di bilancio, condividendo in modo trasparente e chiarificatore le dinamiche sottese alla formulazione di una norma giuridica, che impongono di tener conto di implicazioni, pareri e benestare da parte di molteplici soggetti.


Claudio Damoli, avvocato giuslavorista e partner dello Studio Legale Menichetti, ha proposto una preziosa ricostruzione storico-giuridica relativa al tormentato tema del salario minimo. E ha sottolineato, inoltre, come la collaborazione, l’imparare a lavorare insieme ad altri, sia la chiave per affrontare le sfide complesse e in rapida evoluzione che il mondo del lavoro pone oggi.


Il Responsabile Ufficio Personale e Relazioni Sindacali di LIDL Italia, Matteo Rizzi, ha portato una prospettiva unica, esaminando il Decreto Lavoro e il salario minimo nell'ottica del Direttore HR. Il suo intervento ha offerto una visione pratica dell’applicazione delle normative discusse sul fronte aziendale.


Infine, l'avvocato giuslavorista e partner dello Studio Legale Menichetti, Andrea Dell’Omarino, ha offerto un contribuito circa l’evoluzione dell’orientamento della Cassazione in materia di salario minimo nella contrattualistica degli appalti.

L’impegno e la sinergia con cui è stato organizzato questo convegno rispecchiano appieno i valori e la visione olistica del Network. Come un puzzle perfettamente assemblato, gli studi hanno unito le proprie forze per creare un evento che è andato oltre la semplice esposizione di fatti, plasmando il futuro del mondo del lavoro in modo positivo e sostenibile.

119 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page